Catechismo 2020/21 – A occhi aperti!

«Cristo vive… Lui è in te, Lui è con te e non se ne va mai. Per quanto tu ti possa allontanare, accanto a te c’è il Risorto, che ti chiama e ti aspetta per ricominciare… Lui sarà lì per ridarti la forza e la speranza»

(Christus vivit 1,2)

Al via anche il catechismo dell’anno oratoriano 2020/21, che ci auguriamo di vivere il più possibile “in presenza”, nel rapporto reciproco fra comunità educante e ragazzi, nell’amicizia e nel gioco, nel ritrovarci insieme con i più giovani per pregare e camminare, per crescere e guardare al futuro con speranza. Vivremo l’oratorio rispettando protocolli e ordinanze ma non smettendo di trovare con creatività il modo per annunciare il Vangelo!

Ecco quindi le indicazione per i percorsi di catechesi! Chiediamo un grande sforzo di collaborazione, soprattutto da parte dei genitori che con fiducia ci affidano i loro ragazzi, perché le regole da seguire sono tante e non sempre possono essere “comode”… ma la situazione che stiamo vivendo non permette di organizzare le attività “a intuito”: programmiamo tutto nel rispetto delle normative e delle indicazioni diocesane, perché l’oratorio possa essere un luogo sempre sicuro per chiunque lo frequenti.

Verso la riapertura!

Come già anticipato durante la Santa Messa in oratorio in occasione della festa, ci stiamo organizzando con gli animatori e i volontari per riaprire in rispetto delle norme, anche se per poche ore e solo nel fine settimana.

Chi avesse voglia di darci una mano, dedicando all’oratorio qualche ora del suo tempo, può compilare il modulo disponibile qui per ricevere tutte le informazioni necessarie ed essere inserito nel gruppo WhatsApp dei volontari!

Intanto vi ricordiamo i prossimi appuntamenti:

  • Domenica 4 ottobre – ore 15.30
    Processione della B.V. Maria del S. Rosario con partenza dalla Chiesa Prepositurale e arrivo in Oratorio. Al termine offriremo a tutti la merenda per festeggiare insieme l’ordinazione diaconale del nostro seminarista Paolo.
    Clicca qui per scaricare il programma completo delle SS. Quarantore
  • Domenica 11 ottobre – dalle 14.30 alle 19.30
    Giornata di presentazione dei percorsi di catechismo secondo gli orari riportati qui sotto. Per evitare assembramenti, chiediamo che i genitori partecipino all’incontro senza portare i propri figli.
    • 14.30 in chiesa, seconda elementare
    • 15.30 in chiesa, terza elementare
    • 16.30 in chiesa, quarta e quinta elementare
    • 18.00 in oratorio, readolescenti
    • 18.30 in oratorio, adolescenti (fino alla terza superiore)
    • 19.00 in oratorio, giovani (dalla quarta superiore)

Festa dell’Oratorio 2020

Abbiamo temuto di non poter fare niente… e invece nella tarda serata di venerdì 18 sono arrivate dalla diocesi le autorizzazioni alla riapertura e le linee guida che permettono di festeggiare l’inizio del nuovo anno oratoriano! Siamo pronti: abbiamo incontrato i nostri fantastici animatori e i tanti volontari che si sono messi a disposizione. Anche se un po’ più piccola del solito, sarà una festa bella, divertente e in sicurezza. Qui sotto trovate la locandina con il programma completo e, nel box colorato, tutte le indicazioni e i moduli necessari per l’accesso nel rispetto delle normative. Vi aspettiamo domenica 27 settembre in oratorio!

P.S. Prossimamente su questo sito daremo maggiori informazioni anche per i percorsi di catechismo. Chiediamo scusa per il ritardo, ma purtroppo la situazione che stiamo vivendo non permette di organizzare le attività “a intuito”: programmiamo tutto solo sulla base delle normative e delle indicazioni diocesane, perché l’oratorio possa essere un luogo sempre sicuro per i nostri ragazzi.

Alcune indicazioni

  • Ai bambini e ragazzi che hanno partecipato alle attività estive consigliamo di indossare il proprio braccialetto Sansone;
  • Per accedere all’oratorio è necessario che tutti i minorenni consegnino il patto di corresponsabilità (disponibile qui) debitamente compilato e firmato dai genitori; in assenza di questo documento non sarà possibile entrare e partecipare alla festa;
  • I volontari maggiorenni che prestano servizio in oratorio dovranno consegnare l’autocertificazione scaricabile qui (ATTENZIONE: è diversa da quella estiva); questo modulo è necessario solo per i volontari, mentre tutti gli altri adulti che vorranno partecipare alla festa potranno entrare senza consegnare nulla;
  • Sarà allestito un punto di triage per le procedure di ingresso (registrazione della presenza, disinfezione delle mani con soluzione igienizzante, consegna della modulistica per i minori e misurazione della temperatura); in caso di temperatura corporea superiore a 37.5°C non sarà possibile accedere ai locali oratoriani. Maggiori informazioni sull’informativa consultabile qui;
  • Non essendo possibile registrare le presenze dei partecipanti alla Santa Messa, la compilazione del registro e la raccolta dei moduli dei minori verranno eseguite al termine della celebrazione e solo per chi vorrà fermarsi a pranzo. In ogni caso, all’ingresso sarà comunque necessario sottoporsi alla misurazione della temperatura e igienizzarsi le mani;
  • All’interno dell’oratorio (anche all’aperto) è obbligatorio indossare la mascherina e mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro;
  • Si ricorda che la partecipazione alle attività non è consentita a:
    • chi ha temperatura corporea superiore ai 37,5°C o altri sintomi influenzali;
    • chi è in quarantena o in isolamento domiciliare;
    • chi è entrato in contatto con una persona affetta da COVID-19 nei 14 giorni precedenti.

Sacramenti 2020

Finalmente, in seguito alla pubblicazione dei nuovi protocolli diocesani per lo svolgimento dei sacramenti e degli incontri in preparazione, ecco le informazioni per le celebrazioni delle Sante Comunioni e Cresime 2020! Chiediamo la collaborazione di tutti, in particolare dei genitori: la situazione impone molti limiti, l’organizzazione non è affatto semplice, ci saranno regole da rispettare e dovremo essere in grado di adattarci alle novità con intelligenza e senso di responsabilità. Aiutiamo i nostri ragazzi ad avvicinarsi ai Santi Sacramenti in un clima di serena preghiera, consapevoli dell’importanza di ciò che stanno per ricevere nel loro percorso di Fede.

Nel box rosso al termine di questa pagina abbiamo raccolto i principali avvisi. Raccomandiamo di leggere tutto con grande attenzione. Ulteriori eventuali comunicazioni verranno date tramite questo sito e durante gli incontri in preparazione.

Comunioni

Turno 1 – Domenica 8 novembreTurno 2 – Domenica 15 novembre
ore 11.30 – Classe verde (Luciana)ore 11.30 – Classe rossa (Sr. Rosaria)
ore 15.30 – Classe rosa (Alessia)ore 15.30 – Mansarda (Chiara)
ore 18.00 – Classe gialla (Sr. Maria Teresa)ore 18.00 – Classe blu (Maria e Giuliana)

Gli incontri di preparazione si terranno in chiesa parrocchiale secondo il seguente calendario:

  • 30 settembre dalle 16.50 alle 17.30 – Incontro per tutti i ragazzi
  • 7 ottobre dalle 16.50 alle 17.30 – Incontro per tutti i ragazzi
  • 14 ottobre dalle 16.50 alle 17.30 – Incontro per tutti i ragazzi
  • 21 ottobre dalle 16.50 alle 17.30 – Incontro per tutti i ragazzi
  • 28 ottobre dalle 16.50 alle 17.30 – Incontro per tutti i ragazzi
  • 4 novembre ore 16.50 – Confessioni per i ragazzi del Turno 1
  • 6 novembre ore 21.00 – Incontro e confessioni per genitori del Turno 1
  • 11 novembre ore 16.50 – Confessioni per i ragazzi del Turno 2
  • 13 novembre ore 21.00 – Incontro e confessioni per genitori del Turno 2

Cresime

Turno 1 – Domenica 22 novembreTurno 2 – Domenica 29 novembre
ore 11.30 – Classe gialla (Luciana)ore 11.30 – Classe rosa (Clara)
ore 15.30 – Classe verde (Chiara)ore 15.30 – Classe blu (Elisa e Cristina)
ore 18.00 – Classe rossa (Anna)

Gli incontri di preparazione si terranno in chiesa parrocchiale secondo il seguente calendario:

  • 1 ottobre dalle 16.50 alle 17.30 – Incontro per tutti i ragazzi
  • 8 ottobre dalle 16.50 alle 17.30 – Incontro per tutti i ragazzi
  • 15 ottobre dalle 16.50 alle 17.30 – Incontro per tutti i ragazzi
  • 22 ottobre dalle 16.50 alle 17.30 – Incontro per tutti i ragazzi
  • 29 ottobre dalle 16.50 alle 17.30 – Incontro per tutti i ragazzi
  • 19 novembre ore 16.50 – Confessioni per i ragazzi del Turno 1
  • 20 novembre ore 21.00 – Incontro e confessioni per genitori, padrini e madrine del Turno 1
  • 26 novembre ore 16.50 – Confessioni per i ragazzi del Turno 2
  • 27 novembre ore 21.00 – Incontro e confessioni per genitori, padrini e madrine del Turno 2

Alcuni avvisi per tutti:

  • raccomandiamo di presentarsi sempre con un adeguato anticipo e di seguire le indicazioni di catechiste e volontari per facilitare e rendere più veloci i controlli all’ingresso;
  • alle celebrazioni sarà garantito l’accesso a massimo 5 persone per ogni ragazzo entro l’orario di inizio della Santa Messa (genitori, fratelli, parenti vari, padrini e madrine per le Cresime…); i nominativi dovranno tassativamente essere comunicati compilando il modulo disponibile qui e consegnandolo alle catechiste che si occuperanno del triage all’ingresso entro la data dell’incontro genitori previsto per il proprio turno;
  • entro la stessa data e solo per i ragazzi delle Cresime, è necessario che i genitori consegnino il modulo di dichiarazione circa i padrini e le madrine;
  • al primo incontro, tutti i ragazzi dovranno obbligatoriamente consegnare il patto di corresponsabilità debitamente compilato e firmato dai genitori; senza questo documento i ragazzi non potranno entrare;
  • per tutti gli incontri, all’ingresso verrà registrato il nominativo dei partecipanti e misurata la temperatura secondo l’informativa visualizzabile qui; inoltre, verranno mantenute le misure di contenimento del contagio vigenti (mascherina, distanza interpersonale, igienizzazione della mani all’ingresso…);
  • gli incontri in preparazione ai sacramenti sono obbligatori;
  • per motivi organizzativi, non è possibile soddisfare richieste di cambio turno.

Una città di Maria

Clicca qui per visualizzare il programma della Festa del Perdono 2020.

La Supplica alla Beata Vergine di domenica 6 settembre verrà trasmessa in diretta sul nostro canale YouTube

Carissimi parrocchiani,
con prudenza e con sapienza entriamo in un nuovo anno pastorale che non potrà essere pensato con i soliti criteri dopo quanto è successo e sta succedendo in questi mesi… come ci suggerisce il Vescovo nella lettera pastorale dal titolo “INFONDA DIO SAPIENZA NEL CUORE”, …dobbiamo pregare molto, ci ricorda il Vescovo, per chiedere la “Sapienza del cuore” che illumini le nostre menti perché le scelte che faremo puntino all’essenziale per la nostra vita di discepoli di Cristo e di comunità cristiana che tenga viva l’umile pretesa di dire Gesù agli uomini e le donne di questo tempo segnato da paura e smarrimento. Stiamo celebrando con tutte le precauzioni possibili la Festa di San Bernardo a Soriano come faremo a metà settembre la Festa dell’Addolorata in Sant’Ambrogio. Così dovrà essere per la posticipata Festa del Perdono nei giorni 5-6-7 settembre. E’ una festa forzatamente “ridotta”; “ridotta” per il tempo (solo 3 giorni), “ridotta” per il numero di persone che potranno essere presenti alle celebrazioni (tra interno ed esterno non più di 150 persone per volta), “ridotta” anche nei gesti devozionali per cui non potremo baciare la reliquia ma soltanto essere benedetti a gruppi di 10 persone alla volta in Cappellina; “ridotta” anche nella modalità di ingresso e uscita sia in Santuario che nel cortile adiacente il Santuario e nella Cappellina delle Benedizioni: TUTTI DOVREMO AVERE LA MASCHERINA SIA IN CHIESA CHE NEI CORTILI. Anche la processione penitenziale di andata e ritorno del sabato sera, dovrà essere in fila indiana con la mascherina: il servizio d’ordine dei confratelli, della Protezione Civile e dei Vigili Urbani, garantirà quella prudenza e sapienza di cui parlavamo all’inizio. Perché ho voluto questa “estemporanea” festa? Non semplicemente per non far cadere una tradizione importante per noi; non perché chiediamo qualche contributo per la facciata, non per non scontentare i devoti. HO VOLUTO QUESTA FESTA perché abbiamo bisogno del PERDONO DI DIO. Abbiamo bisogno di ritornare a Dio mettendoci in ginocchio; abbiamo bisogno di lasciarci guarire dalla Grazia di Cristo; abbiamo bisogno del perdono di Dio per essere capaci di perdono tra di noi, per essere una comunità riconciliata con Dio, con gli uomini e con il creato: i tre aspetti della riconciliazione sono strettamente collegati come ci ricorda anche Papa Francesco nella “Laudato Si”. UN CONFESSORE SARA’ SEMPRE PRESENTE DURANTE LA FESTA NEL LOCALE DELLA SEGRETERIA ADIACENTE LA CAPPELLA DELLE BENEDIZIONI. HO VOLUTO QUESTA FESTA PER ONORARE IL SACERDOZIO DI 5 PADRI SOMASCHI CHE CELEBRANO UN ANNIVERSARIO IMPORTANTE DI ORDINAZIONE. PADRE FABRIZIO “20°” PADRE SERGIO NOSTRO PARROCCHIANO “20°”; PADRE LIVIO E PADRE ANGELO NOSTRI PARROCCHIANI “45°”; PADRE LUIGI “45°”. Questi anniversari che celebreremo alla messa solenne delle 10.30 di domenica saranno un’occasione propizia per pregare per le vocazioni sacerdotali, religiose, missionarie e monacali. Lo faremo ad ogni messa, durante la supplica di domenica pomeriggio alle 15.00 e nei rosari serali. Faremo una speciale preghiera per il nostro seminarista Paolo e per i suoi amici che diventeranno diaconi il prossimo 27 settembre in Duomo. Abbiamo certamente bisogno di essere liberati dalla pandemia, abbiamo bisogno che non manchi il pane quotidiano e il lavoro; abbiamo bisogno che il Signore tenga saldo l’amore tra gli sposi oggi minacciato da tentazioni di ogni tipo… ma abbiamo estremamente bisogno anche di preti che celebrando l’Eucarestia ci diano Cristo nel Sacramento e celebrando la Penitenza ci diano la certezza di essere perdonati e fatti nuovi dalla Grazia di Cristo. HO VOLUTO QUESTA FESTA PERCHE’ LA NOSTRA CITTÀ SIA DAVVERO SEMPRE PIÙ “UNA CITTÀ DI MARIA”… una Città che come Maria sappia magnificare il Signore… una Città che come Maria corra verso chi è nel bisogno come la Madonna va da Elisabetta…una Città che mostri il volto mite, umile e povero di Cristo; che, come Maria a Betlemme sappia stare in ginocchio davanti a Cristo. La Festa avrà altri momenti simpatici preparati dalla comunità civile, tutto ci aiuterà a fare festa purché ci sia in noi la convinzione che del PERDONO, del SACERDOZIO e di MARIA, non possiamo fare a meno. Sarà pubblicato sul sito del Santuario della Parrocchia e dell’Oratorio il programma dettagliato della festa.
Raccomando ancora a tutti prudenza e sapienza.

Don Giuseppe, i sacerdoti,
i Padri Somaschi e le Suore

Estate 2020… in oratorio!

Ancora Insieme!

Abbiamo concentrato in pochissimo tempo tutto il lavoro che solitamente avremmo fatto in alcuni mesi… ma finalmente, dopo giorni di preparativi, incontri, telefonate e programmazione, ecco la nostra proposta per la riapertura dell’oratorio in questo periodo estivo!

Estate 2020 in oratorio
Clicca qui per accedere al sito della proposta

In tantissimi ci state chiedendo informazioni circa la riapertura dell’oratorio e le attività estive: in questa situazione inedita e delicata non abbiamo mai smesso di lavorare a nuove idee e proposte per il prossimo futuro. Non sarà la solita estate, non potremo fare l’oratorio estivo con i più di 600 bambini e ragazzi che ogni anno riempiono di gioia e allegria le giornate assolate di giugno e luglio, avremo normative da seguire e regole da rispettare per garantire la sicurezza di tutti.
Ci stiamo preparando, all’opera con passione ed energia come sempre: a breve vi daremo tutte le informazioni per la riapertura dell’oratorio in periodo estivo. Ma per realizzare “qualcosa di inedito”, come ci ricorda il nostro Arcivescovo, serve l’aiuto di tutti!

Leggi il messaggio qui sotto e clicca qui per dare la tua disponibilità come volontario!