Festa del Perdono 2021

Nuovo anno, nuova festa… ma sempre con alcune attenzioni. Le celebrazioni religiose della Festa del Perdono 2021 potranno svolgersi in presenza, nei limiti di capienza del Santuario e nel rispetto di tutte le normative anti-contagio. Inoltre, per permetterne la fruizione anche a chi non può partecipare dal vivo, la Supplica di giovedì 8 aprile alle ore 15.00 sarà trasmessa in streaming sul canale YouTube dell’oratorio. Raccomandiamo prudenza e attenzione alle regole, perché tutte le celebrazioni e i momenti di preghiera possano svolgersi in sicurezza. Il programma della festa è disponibile cliccando qui.

Settimana Santa 2021

Vorremmo che non fosse solo una replica di abitudini acquisite: chiediamo la grazia non solo di celebrare di nuovo la Pasqua, ma piuttosto di celebrare una Pasqua nuova. È un invito alla riflessione quello che il nostro Arcivescovo ci rivolge, perché la Pasqua non si riduca a un insieme di riti vuoti, ripetuti in maniera disattenta: solo persone nuove possono celebrare la Pasqua nuova, perché, ricolme della pienezza di Dio, si radunano, pregano, cantano, con cuore nuovo.

Clicca qui per leggere la lettera di don Giuseppe in occasione della Santa Pasqua 2021

In occasione della Settimana Santa 2021, vissuta ancora fra le attenzioni e i limiti imposti dalla pandemia, riassumiamo qui il programma delle celebrazioni e rendiamo disponibili i sussidi per la preghiera personale e in famiglia.


Le celebrazioni

Le Sante Messe e i momenti di preghiera della Settimana Santa si terranno secondo gli orari e nei luoghi indicati qui di seguito. Alcune celebrazioni saranno trasmesse in diretta sul canale YouTube dell’oratorio, per dare la possibilità di seguirle anche a chi non può partecipare in presenza. Le Messe potenzialmente più affollate saranno celebrate all’aperto in oratorio per poter accogliere in sicurezza un maggior numero di fedeli (in caso di maltempo si svolgeranno in chiesa, nei limiti di capienza dell’aula liturgica).

Domenica 28 marzo

  • ore 10.00 in oratorio e in streaming – Santa Messa
  • le altre celebrazioni seguiranno la programmazione domenicale

Giovedì 1 aprile

  • ore 16.30 in chiesa – Lavanda dei piedi, vestizione dei nuovi ministranti e mandato ai nuovi ministri straordinari
  • ore 20.00 in chiesa – Santa Messa in Coena Domini

Venerdì 2 aprile

  • ore 15.00 in oratorio e in streaming – Passione del Signore
  • ore 20.00 in chiesa – Via Crucis

Sabato 3 aprile

  • ore 10.30 in chiesa – Preghiera per bambini e ragazzi
  • ore 20.00 in chiesa – Veglia Pasquale

Domenica 4 aprile

  • ore 10.00 in oratorio e in streaming – Santa Messa di Pasqua
  • le altre celebrazioni seguiranno la programmazione domenicale

A tutte le celebrazioni sarà possibile portare i salvadanai per la carità di Quaresima.


Sussidi e materiali

Zona rossa

Disposizioni valide per le attività parrocchiali in zona rossa, redatte secondo le indicazioni dell’Arcidiocesi di Milano.

  • Sante Messe e accesso alle chiese
    Proseguono mantenendo il protocollo già in vigore. È necessario che i fedeli si rechino solo nella chiesa nelle vicinanze della propria abitazione o almeno nel proprio comune. Come indicato nella Nota circa gli spostamenti in “zona rossa” emanata dall’Arcidiocesi di Milano e disponibile qui, i fedeli, i sacerdoti e i volontari impegnati nel servizio liturgico, se sottoposti a controllo da parte delle Forze di polizia nello spostamento tra la propria abitazione e la chiesa e viceversa, dovranno esibire le seguenti autodichiarazioni:
  • Via Crucis
    Proseguono i momenti di preghiera per bambini e ragazzi in occasione della Via Crucis pomeridiana ogni venerdì in chiesa parrocchiale; chiediamo a tutti i genitori di vigilare affinché i figli mantengano le misure di attenzione e distanziamento anche sul sagrato, prima e dopo la Via Crucis. La Via Crucis serale itinerante rimane sospesa e sostituita da un unico momento di preghiera alle 20.30 in chiesa parrocchiale.
  • Catechismo e sacramenti
    Tutti i percorsi di catechesi per iniziazione cristiana, preadolescenti, adolescenti e giovani sono sospesi. Attualmente non possiamo confermare lo svolgimento dei sacramenti previsti per maggio (maggiori informazioni saranno date più avanti, in base all’andamento della situazione epidemiologica).

Zona arancione rafforzato

Ecco le indicazioni per le attività parrocchiali secondo le direttive dell’Arcidiocesi di Milano in seguito al passaggio in zona arancione rafforzato.

  • Tutti i percorsi di catechesi per iniziazione cristiana, preadolescenti, adolescenti e giovani sono sospesi;
  • Maggiori informazioni saranno date in seguito per i sacramenti previsti per maggio, di cui ora non possiamo confermare lo svolgimento;
  • Proseguono i momenti di preghiera per bambini e ragazzi in occasione della Via Crucis pomeridiana ogni venerdì in chiesa parrocchiale; chiediamo a tutti i genitori di vigilare affinché i figli mantengano le misure di attenzione e distanziamento anche sul sagrato, prima e dopo la Via Crucis;
  • Per quanto riguarda la Via Crucis itinerante, non si terrà nei siti previsti e verrà sostituita da un unico momento di preghiera alle 20.30 in chiesa parrocchiale.

Nuovo anno, nuovo DPCM

Aggiornamento del 01/02/2021. Le modifiche sono riportate in azzurro

Aggiornamento del 30/01/2021. Le modifiche sono riportate in rosso

Ecco riassunte qui le informazioni più importanti riguardanti le attività della nostra parrocchia dopo la pubblicazione dell’ultimo DPCM e delle indicazioni diocesane:

  • Sante Messe e accesso alle chiese
    Proseguono mantenendo il protocollo già in vigore. I fedeli possono raggiungere liberamente qualsiasi luogo sacro sito in Lombardia. Per i funerali, una FAQ pubblicata sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri precisa che possono valicare i confini regionali solo i “parenti stretti (per tali potendosi ragionevolmente ritenere almeno quelli fino entro il secondo grado)” o “l’unico parente rimasto”.
  • Oratorio e catechismo
    L’oratorio rimane chiuso per la libera frequentazione. I percorsi di catechismo riprenderanno sabato 6 febbraio 2021 secondo i seguenti calendari:
    • 2 elementare
      Indicazioni e calendario a breve.
    • 3-4-5 elementare
      Tutte le settimane nei giorni già stabiliti (lunedì 3 elementare, martedì 4 elementare, mercoledì 5 elementare), dalle 16:50 alle 17:30 in chiesa; questa organizzazione permetterà il recupero degli incontri in vista dei sacramenti di maggio 2021, le cui date sono attualmente confermate. Rimane, invece, in sospeso il recupero delle prime confessioni previsto per il 14 marzo, di cui daremo conferma prossimamente.

      ATTENZIONE: rispetto al calendario originale non sono previsti gli incontri a casa, il CateMessa domenicale e gli incontri a gruppi in oratorio; tutto si svolgerà in chiesa, ogni settimana. L’accesso alla chiesa avverrà a gruppi (ciascuno da una porta differente); la divisione a gruppi dei ragazzi è disponibile su Sansone e può essere visualizzata seguendo le istruzioni riportate nel manuale d’uso disponibile qui. Ricordiamo, a chi non l’avesse ancora fatto, di attivare le notifiche tramite Telegram.
    • preAdolescenti
      Ripresa dei percorsi in oratorio come da calendario.
    • Adolescenti
      Ripresa da giovedì 4 febbraio, secondo il calendario fornito direttamente ai ragazzi sul gruppo WhatsApp dedicato.
    • Giovani
      Ripresa da domenica 31 gennaio, in modalità mista a settimane alterne (catechesi in presenza e compieta online).

– ISCRIZIONI CHIUSE –
Per poter raccogliere le ultime iscrizioni ai percorsi di catechismo, la segreteria dell’oratorio sarà aperta giovedì 4 febbraio e sabato 6 febbraio dalle 17.30 alle 18.30.
ATTENZIONE: non saranno accettate iscrizioni oltre tali date.
Tutti i moduli e le istruzioni per completare l’iscrizione sono disponibili qui.

Avvento 2020

Il Verbo entra nella storia – Il tempo ospita la gloria di Dio

Iniziamo l’Avvento pieni di paure ma aperti alla Speranza: la paura per quello che stiamo vivendo ma la Speranza certa che il Signore non ci abbandona! Il Signore ogni giorno viene, bussa alla porta del nostro cuore, siede a mensa con noi, condivide la nostra umanità con le sue gioie ma anche con le paure che ci assediano in questo momento storico! Non stanchiamoci di gridare “Vieni Signore Gesù, vieni e non tardare, abbiamo bisogno di Te”. Nonostante lo smarrimento di questo tempo, resta in noi la certezza di essere in cammino verso la città luminosa e santa di cui parla l’Apocalisse.

Sarà un Avvento soprattutto di preghiera e carità. Non passeremo a benedire le case e non sappiamo, per adesso, se sarà possibile trovarsi nei siti natalizi per un momento di benedizione e di scambio di auguri… siamo nelle mani di Dio e delle autorità competenti che ci diranno cosa sarà meglio fare per la salute di tutti. Usando i tanti mezzi mediatici a disposizione, teniamoci in contatto, salutiamoci, incoraggiamoci, partecipiamo alla malattia dei nostri fratelli, scambiamoci gli auguri. Se possiamo in ogni casa facciamo il presepio davanti al quale trovarsi ogni sera per un momento di preghiera familiare.

Per questo Avvento la Parrocchia propone:

  • Sabato 13 novembre vi sarà la raccolta di generi alimentari per le famiglie in difficoltà, dalle 9.30 alle 19.00;
  • Il libretto per la preghiera quotidiana dal titolo Questo per voi il Segno: lo trovate in chiesa e in santuario. L’offerta per il libretto nella cassa dei poveri;
  • Ogni mercoledì in chiesa alle 6.30 Santa Messa soprattutto per giovani e lavoratori;
  • Ogni venerdì adorazione eucaristica continua dalle ore 8.30 alle 18.00. Qualora ci fossero funerali, l’adorazione si terrà nella cappella feriale;
  • Per la carità di Avvento aiuteremo la Caritas parrocchiale che sta soccorrendo diverse famiglie. È suggerita quest’anno la possibilità di fare un “regalo speciale” a qualche amico aiutando i più poveri tra noi (vedi cartello in fondo alla Chiesa);
  • Martedì 8 dicembre in chiesa alle 15.30 Santa Messa con le Famiglie straniere già visitate o che saranno visitate dalla Madonna dei Miracoli pellegrina con il suo quadro nelle famiglie;
  • Dal 10 dicembre, se sarà consentito dalla legge e dalle norme di sicurezza, benedizioni nei 35 siti natalizi;
  • Domenica 13 dicembre in santuario dalle 15.30 alle 18.00 si terrà il ritiro spirituale per i Gruppi Parrocchiali predicato da Don Adam;
  • Dal 16 dicembre alle ore 16.50 in chiesa pregheremo in sicurezza la Novena di Natale per bambini e ragazzi.

Le famiglie che vorranno aiutare la parrocchia, che vive le difficoltà di tante persone, troveranno la busta per l’offerta natalizia in chiesa.

La domenica prima di Natale metteremo a disposizione il cero natalizio e l’acqua benedetta.

Un abbraccio con le parole di San Francesco: “PACE E BENE”

Don Giuseppe con i suoi Sacerdoti,
i Padri Somaschi e le nostre Suore